Browse By

Un romanzo in 90 minuti: arriva Spritz, l’app che rivoluziona il nostro modo di leggere

image

Il suo nome effettivamente lascia intravedere ben altre suggestioni, ma questo Spritz, progetto nato a Boston dall’idea di tre sviluppatori, con i cocktail e gli happy hour ha davvero ben poco a che fare. Progettato inizialmente in modalità blindatissima, Spritz promette infatti una vera e propria rivoluzione nel nostro sistema di lettura garantendo una riduzione, o addirittura un dimezzamento, dei tempi di fruizione di un romanzo, di una mail o più in generale di un testo mantenendone però intatte la comprensione e la memorizzazione.

Il metodo si basa sulla ricerca dell’Optimal Recognition Point, cioè di quel punto preciso della parola (che è sempre al centro oppure spostato sulla sinistra) in cui l’occhio codifica e decifra il gruppo di lettere. Per farlo, Spritz è costretto a sconvolgere in toto proprio il nostro approccio: non è più l’occhio a scorrere orizzontalmente per cercare le parole, ma sono le stesse parole a sovrapporsi l’una all’altra consentendo all’occhio di rimanere fisso su di esse. L’ORP, intanto, viene segnato di rosso, permettendo al cervello di individuarlo immediatamente.

image

Già nuovo gioiellino di Samsung, che ne ha subito individuato il potenziale per alcuni suoi nuovi gadget indossabili, l’app si è guadagnata uno stuolo consistente di fan della prima ora che giurano di essersi abituati a leggere 1000 parole senza perdere nulla in termini di qualità (ma la velocità, come si vede sotto, sarà customizzabile), risparmiando tempo per un secondo libro oppure, perché no, per un cocktail o un happy hour.

Il sito è http://www.spritzinc.com/the-science/.


250 parole al minuto

image

350 parole al minuto

image

500 parole al minuto

image