Browse By

Come Nascondere una Cartella

Oggi vedremo come è possibile nascondere una cartella in maniera del tutto indiscreta che sia non visibile anche dopo aver attivato tutte le opzioni di visualizzazione di Microsoft Windows. Ovviamente non stiamo parlando di un trucca da Hacker che necessita di grandi doti di programmazione, ma un semplice metodo attuabile anche con questa guida tra le mani per poter “rendere veramente private” le nostre cartelle.

La guida è valida per gli utilizzatori di Windows a partire da Windows 2000 in su, anche se Windows 98 e Windows Millennium Edition riconoscono a seguito di aggiornamenti la Shell32 con il vuoto d’icona. Non utilizzeremo infatti nessun software estraneo al Sistema Operativo, ma ci baseremo solo ed esclusivamente sulle sue potenzialità.

Partiamo creando la nostra cartella invisibile che possiamo andare a mettere nei meandri delle sotto cartelle di Windows oppure “a vista” di tutti nelle cartelle comuni. La prima cosa da fare è “non dare un nome” alla nostra cartella, o nello specifico, rinominarla con caratteri “invisibili” agli occhi degli utenti. Per questo motivo ci verrà in aiuto il codice ASCII e le sue combinazioni. Quindi, avendo attivato il Num Lock del tastierino numerico sulla nostra tastiera, possiamo premere il tasto ALT e di seguito digitare sul tastierino numerico il codice 0160. I più scettici tra di voi potrebbero chiedere: ma non è la stessa cosa di fare uno spazio con la space bar. Ebbene no, perché Windows non riconosce l’invisibilità dello spazio ma lo vede sempre come un carattere esistente; inoltre un qualsiasi file o cartella rinominato solo con lo spazio non viene accettato da Windows che la rinominerà come “Nuova Cartella” o come “Nuovo documento…”.

Ora abbiamo una cartella dal nome invisibile, ci tocca passare all’icona. Come prima cosa clicchiamoci sopra con il tasto destro e facciamo “Proprietà” (seguire l’immagine di riferimento); poi premere su “Personalizza” e su “Cambia Icona” in basso a sinistra. Da qui si aprire la finestra delle icone standard di Windows risiedenti nella libreria Shell32.dll. Basterà selezionare quella invisibile come indicato in figura e cliccare su OK. Il gioco è fatto. Sicuramente un consiglio per meno esperti è quello di non posizionare la cartella sul desktop, perché all’avvio del PC avviene il refresh delle icone e comunque risulterebbe visibile seppure per un secondo.