Browse By

Category Archives: Google

Outlook senza Facebook e Google

Tra qualche settimana non sarà più possibile utilizzare le chat applications di Google e di Facebook da Outlook.com. Rimarrà solo la possibilità di utilizzare Skype come servizio di chat istantanea. In particolare, per quanto riguarda Google, questa scelta è stata resa necessaria dal passaggio di

No Thumbnail

Google vuole investire 1 miliardo di dollari per dei satelliti

Image by tomshw.it

Google sarebbe pronto ad investire 1 miliardo di dollari per consentire anche alle zone più remote, di avere accesso ad internet grazie a dei satelliti.
Si inizierà con 180 satelliti di piccole dimensioni, che gireranno intorno alla terra, con un attitudine più bassa rispetto ai satelliti tradizionali.
Saremo curiosi di sapere come andrà a finire questa iniziativa.

Fonte | Corriere

Se questo articolo è stato di tuo interesse, commentalo e condividilo su altri Social Network cliccando sui tasti di condivisione qui in basso.

No Thumbnail

[Guida] Come installare Google Now Launcher su Android che non possiedono KitKat

Oggi, attraverso questa semplicissima guida, andremo a vedere come installare Google Now Launcher sui device con Jelly Bean grazie all’installazione di un semplice APK senza possedere i permessi di root. Vediamo insieme come fare.


Procedura:


  1. Installare sul vostro device Android l’ultima versione di  Google Search
  2. Scaricate il pacchetto ZIP da questo indirizzo
  3. Estrarre il pacchetto e copiate tutti gli APK nella memoria del vostro dispositivo
  4. Installate il file PrebuiltGmsCore.apk
  5. Installate il file Velvet.apk
  6. Installate il file GoogleHome.apk
  7. Premete il tasto Home e selezionate il Google Now Launcher
A questo punto, il launcher sarà disponibile sul vostro device e per disattivarlo basterà recarsi sulle Impostazioni/Home Page e disattivare la voce Avvio applicazioni.
No Thumbnail

Google Hera: multitasking e Google Launcher rinnovati, Search e Chrome convergenti con l’HTML5 e Ok Google su più schermate.

Google Hera, un altro nuovo progetto di Google, ci presenta una modifica a tutto il Google Experience Launcher e al multitasking, alla navigation bar (tasti a schermo), a Google Search. Ancora una rivoluzione di Android quindi che modificherà grossomodo tutto quello che era oggi Android per noi.
 

Tra le tante novità che Google ci presenta c’è anche questa… il progetto Google Hera.
Come si vede nell’immagine dell’introduzione possiamo notare come il multitasking sia in stile schede Google Chrome, i tasti software sarebbero Google(A sostituzione di Home),Back, Multitasking.
L’interfaccia di Android sarebbe completamente rivoluzionata e cambiata.
La nuova home sarà concentrata sull’uso del multitasking e degli swipe per accedere direttamente a sezioni e funzioni. Nel multitasking si navigherà come su Google Now, con delle schede in sequenza.

Con Google Hera ci dovrebbe essere anche una convergenza tra Android, Chrome e Search con l’HTML5. Al riguardo non si ha ancora nessuna notizia aggiuntiva, si sa solo che vi sarà un’unificazione tra i tre elementi che porterà a un ecosistema Android molto diverso da oggi. Si traterebbe di un Multitasking Cross Platform per cui se noi cercheremo qualcosa su Google desktop lo visualizzeremo in una scheda Hera sul cellulare e anche per altre funzioni come Maps o Gmail.
Per ultima ma non meno importante l‘hotword Ok Google. L’interazione vocale con il nostro dispositivo è sempre più frequente, soprattutto in inglese in quanto sono presenti più azioni, ma con questo progetto Google Now sarà onnipresente perchè, stando al video sotto riportato, sembra che il tasto home sia stato sostituito dal pulsante Google. Un’interazione più intuitiva(forse) e incentrata anch’essa sugli swipe.

La voce porterebbe varie modifiche in quanto nel caso ci trovassimo nella fotocamera e dicessimo Ok Google ci verrebbero alcune opzioni, in Gmail altre e così via.

La modifica dovrebbe influenzare anche tutte le app Google presenti in Android, gli effetti di transizione e le animazioni.
Questa modifica interesserebbe per ora solo i dispositivi Nexus e il tasto Google non sostituirà sempre il tasto home, almeno per ora.


Fateci sapere come la pensate nei commenti.

Fonte