Welcome to our blog!

Menu

Piccoli prestiti: una buona soluzione per sostenere l’attitudine al consumo

Maggio 13, 2019 at 10:04 am | Senza categoria | admin -

La crisi economica che ha colpito con grande forza il nostro Paese (e molti altri a livello globale) a partire dal 2008, dopo lo scoppio della bolla dei mutui Subprime, ha avuto come naturale conseguenza una gelata dei consumi. Molte famiglie, infatti, di fronte alle incertezze del quadro economico, hanno preferito mettere da parte i soldi piuttosto che acquistare prodotti e servizi che potevano essere rimandati. La crisi è stata talmente ampia da diffondersi poi anche su cose molto meno superflue, se si pensa che ad esempio molti anziani hanno iniziato a non curarsi più, magari perché colpiti da una crisi di liquidità.

Una crisi che ha colpito anche il sistema creditizio, che di fronte alle difficoltà scaturite dall’impossibilità di molti clienti ad onorare piani di rientro concordati in precedenza, ha dato vita ad un credit crunch

Prestiti Poste: una possibile alternativa per chi cerca finanziamenti

Maggio 10, 2019 at 5:17 pm | Senza categoria | admin -

La situazione del credito in Italia è ancora abbastanza critica, nonostante la relativa normalizzazione degli ultimi anni. Se infatti si è attenuata la stretta creditizia inscenata dalle aziende del settore per ovviare ai pericoli insiti in una situazione di instabilità economica come quella provocata dalla crisi del 2008, va però sottolineato come ancora molti nostri connazionali non abbiano la possibilità di accedere ai prestiti, ad esempio per la mancanza di garanzie, oppure per la loro iscrizione negli elenchi dei cattivi pagatori.

Una situazione esemplificata da un dato emerso di recente, in base al quale sarebbero soltanto 10 milioni i nostri connazionali che possono godere dei requisiti adatti per poter essere accettati in qualità di interlocutori dalle aziende creditizie. Considerato che in Italia vivono oltre sessanta milioni di persone, si può comprendere come si tratti di un problema

Milioni di italiani sono segnalati come cattivi pagatori

at 4:49 pm | Senza categoria | admin -

Secondo alcune stime fatte anche di recente, ammonterebbe ad oltre 16 milioni il numero dei cattivi pagatori nel nostro Paese. Un numero gigantesco che riesce a dare una idea abbastanza esauriente degli effetti della crisi economica che attanaglia il nostro Paese dal 2008, dopo lo scoppio della bolla dei mutui Subprime e la conseguente gelata dei consumi in tutto l’Occidente.
Il dato in questione è indicativo delle strozzature con cui devono confrontarsi gli italiani che sono alla ricerca di finanziamenti in grado di risolvere i loro problemi di liquidità. Va peraltro sottolineato come tra i 16 milioni segnalati al SIC (Sistema Informazioni Creditizie) ad opera di database come quello del Crif che racchiudono il nome dei cosiddetti cattivi pagatori, ben 6 sarebbero clienti che hanno già  provveduto a regolarizzare la propria posizione, senza però che il sistema sia

Prestiti senza busta paga per disoccupati

Maggio 9, 2019 at 6:19 pm | Senza categoria | admin -

In Italia la disoccupazione è in leggera diminuzione. Ad attestarlo sono gli ultimi dati pubblicati da ISTAT e relativi a marzo 2019, dai quali si apprende come la percentuale dei senza lavoro nel nostro Paese è diminuito di quattro decimali rispetto al mese precedente. Per trovare un dato migliore occorre risalire ad agosto del 2018, quando l’indice di disoccupazione era fermo al 10,1%. Le persone che sono alla ricerca di occupazione sono quindi 2.641.000, con un calo di 96mila unità su febbraio e di 208mila unità sul dato registrato a marzo 2018.

Si tratta quindi di una situazione leggermente migliore rispetto a quella che pure poteva essere preventivabile in considerazione del momento economico non proprio esaltante, coi venti di crisi che sono tornati a spirare forte su tutto il continente.

 

I prestiti senza busta paga

 

Proprio