Browse By

9 cose che non sapevi di poter fare con Google Drive

Tra i tanti strumenti che Google mette a disposizione, Drive è con ogni probabilità uno dei più completi ed utilizzati, ma anche, forse anche a causa dei continui aggiornamenti che rendono la fruibilità un po’ confusa, uno dei meno immediati.

Per fare un po’ di chiarezza, diversi blog, tra cui il pilastro Mashable, hanno recentemente raccolto qualche consiglio per sfruttare al meglio le potenzialità di questa nuvola straordinaria. Ne abbiamo scelti 9.


1
. Allegare i file di Google Drive su Gmail

Dal momento che Google Drive è collegato al vostro account Google, è possibile allegare i file memorizzati in Drive durante la scrittura di un nuovo messaggio su Gmail, senza limiti di dimensione del file. Cliccando sul simbolo “+” (di fianco ad “Invia”) si apriranno altre icone, tra cui, appunto, “Inserisci file utilizzando Drive” (simbolo sotto).


2. Sperimentare con i componenti aggiuntivi

Per documenti e fogli di calcolo sbizzarritevi con uno dei numerosi componenti aggiuntivi disponibili. Tra questi, EasyBib vi consente di creare velocemente una bibliografia, mentre Twitter Curator permette di cercare e salvare tweet all’interno del vostro documento.

Quando aprite un documento o un foglio di calcolo vi sarà sufficiente cliccare sulla voce “Componenti aggiuntivi” nella toolbar. Una volta installati, troverete tutti gli add-on in “Impostazioni” -> “Gestione applicazioni”. Spuntando poi la relativa casella, potrete impostarli come predefiniti e averli direttamente nel menu “Crea”.


3. Tenere traccia delle attività

Volete tenere traccia delle modifiche che sono state fatte (da voi o qualcun altro) sul vostro Google Drive? Apritelo e cliccate sulla piccola icona a “i” nell’angolo destro: tutta la vostra attività vi verrà mostrata con un pop-up.


4. La cronologia delle revisioni

Parlando di attività, ecco un suggerimento – utilissimo – che pochi conoscono ma che in realtà è tutt’altro che nascosto: potete vedere fino a 100 revisioni effettuate su uno qualsiasi dei vostri documenti facendo clic su “File” e “Cronologia delle revisioni”.


5. Usare i fogli di calcolo (offline)

Non tutti se ne saranno accorti, ma Google Drive si è appena aggiornato introducendo anche in Italia i nuovissimi fogli di calcolo presentati da Mountain View lo scorso 11 dicembre. Non appena selezionerete la voce “Fogli di lavoro”, alcuni popup vi condurranno in un breve tour di presentazione: tra le varie possibilità, quella di lavorare offline per poi sincronizzare tutte le modifiche apportate non appena sarà disponibile la connessione internet.


6. Sfruttare le scorciatoie da tastiera

Google Drive vi permette di utilizzare diverse keyboard shortcuts per accedere più rapidamente a tutte le funzioni mentre siete sul menu principale di Drive. Ecco le principali (all’elenco completo è possibile accedere tramite “Impostazioni” -> “Scorciatoie da tastiera”).


7. Salvare foto, video e tracce audio di un sito su Google Drive

Se navigando sul web trovate un’immagine che dovete assolutamente salvare, sappiate che potete archiviarla direttamente su Drive con un clic. Per farlo, esiste un’estensione per il browser Chrome chiamata Save to Google Drive. Quando cliccherete con il tasto destro su un elemento di un sito vi comparirà anche la voce “Save to Google Drive”: il file sarà inviato al vostro account in un attimo.


8. Editare le foto di Google Drive online e aggiungere filtri alle foto

Volete correggere, perfezionare o modificare delle foto che avete salvato su Google Drive? Editatele con Pixlr Editor, un’estensione per Chrome. Una volta installata, cliccate sul tasto destro sulla foto che volete modificare e apritela con Pixlr Editor. Per aggiungere filtri, invece, scaricatevi l’ottimo Pixlr Express.


9. Creare mappe concettuali

L’uso di mappe concettuali può aiutarci a fissare idee e concetti finalizzati alla realizzazione di progetti e attività di ogni genere. Con MindMeister sarà possibile crearne una a partire da una lista puntata e poi aggiungerla con pochi clic al nostro documento su Drive.